[EXPRESSO] A Beatiful Day/You Were Never Really There (2017)

A Beautiful Day 2017 locandina.jpg

A guardare la trama di A Beatiful Day, è facile pensare che sia un altro di questi film, ed aspettarsi che Liam Neeson faccia il quarto grado via telefono a rapitori, od accoltelli tutto da solo la loro armata di lupi da guardia. E stringendo, sì, è quel tipo di storia, con un ex-militare/veterano che vorrebbe dimenticare il suo passato ed ora si dedica a lavori scomodi, in questo caso salvare bambine e ragazzine dai giri malavitosi della prostituzione minorile, su richiesta di vari clienti.

Ma quando riesce nel salvare la figlia di un politico (rapita per compiacere chissàchi a scopo sessuale), la situazione diventa presto fuori controllo…

Sarebbe facile snobbare un film la cui storia sembra (e non torto) già sentita, troppo familiare, ma è tutt’altro che immeritevole dell’attenzione e commenti positivi ricevuti, visto che in questo caso non è tanto il soggetto scelto, ma l’esecuzione (e la sceneggiatura) a fare la differenza. La narrazione ha un ritmo rilassato, prendendosi spazio per delineare meglio il protagonista, per immergerci nella sua vita fatta di contraddittori esistenze e turbe, per alcuni momenti toccanti o divertenti, prima che le cose vadano male.

E quando accade, la violenza è brutale ed assai realistica, tutt’altro che patinata od “esagerata” in senso cinematico, anzi, non ci sono i personaggi da action movie capaci di “assorbire” proiettili e camminare ancora, ci sono scene d’azione molto ben dirette (e con un’ottima fotografia, pure) ma realisticamente brevi ed intense, intermezzate da piccoli momenti surreali o drammatici che danno modo a Joaquin Phoenix di offrire una fantastica performance (ed il resto del cast è assai buono).

Questa è una storia di vendetta senza gloria o soddisfazione, di sconfitta, di turpi vicende senza morale da contemplare tra silenzi e rimorsi, non un’idea nuova (pfft), ma fatta molto, molto bene.

Consigliato.

expresso icona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...