GAMERA-THON #6: Gamera VS Jiger (1970)

Gamera VS Jiger 1970.png

AKA: Kinkong: L’Impero Dei Draghi, Monsters Invade Expo ’70, War Of The Monsters (sì, di nuovo), Gamera VS Monster X, Gamera gegen Jiggar, Frankensteins Dämon bedroht die Welt

BAMBINI IRRITANTI-METER: 10/10
WEIRDO KAIJU-METER: 3/5
GORE-METER: 3/5

L’ultimo film della serie a ricevere una versione italiana in qualsiasi forma, con una di quelle release a tiratura limitata di 999 copie (con il titolo italiano che continua la falsa connessione con King Kong), e di fatto l’unico Gamera che possiedo nella mia collezione fisica, avendolo trovato ad un prezzo decente.

Il film inizia con un montaggio delle battaglie di Gamera durante i crediti iniziali… che nella versione italiana mostrano nomi americani falsi, ci sono alcuni attori americani qui, sì, ma era palese anche allora visto quanto giapponese tutto è fin da subito, ma almeno in retrospettiva sono così farlocchi da far ridere. Certo, sto film diretto da Noriaki Yuasa (e non Alan Kramer, chi? ) e scritto da Niisan Takahashi (o secondo il dvd, Robert P. Lawrence, amico dell’altro Alan, presumo) ha le musiche di Miklos Toth. XD Continua a leggere

GAMERA-THON #5: Gamera VS Guiron (1969)

Gamera VS Guiron 1969.png

AKA: King Kong Contro Godzilla (sì, non vi sto perculando), Attack Of The Monsters, Gamera gegen Guiron – Frankensteins Monsterkampf im Weltall.

BAMBINI FASTIDIOSI-METER: 9/10
WEIRDO KAIJU-METER: 5/5
GORE-METER: 5/5

Stavolta userò la versione sottotitolata da Godzilla Italia E BBF, nonostante esista una versione italiana, chiamata sul serio “King Kong Contro Godzilla”, il che è livello super saiyan per quanto riguarda titoli italiani fuorvianti per film di genere, una cosa che poteva funzionare solo in un’epoca senza la possibilità di subito fare ricerca e scoprire in 3 secondi la “truffa” attuata. Voglio dire, guardatela quella copertina che ha sì Gamera, ma anche un rossiccio primate spaziale che dovrebbe essere King Kong, ma sembra più uno dei due giganti scimmia di War Of The Gargantuas (che ha una storia dietro, e qui in italia è noto come Katango o Kong, Uragano Sulla Metropoli, perchè cinema di genere ed Italia), in un film che non ha neanche l’ombra di un primate.

Ve la mostro, nella sua meraviglia di “bootleg ufficiale”.

Gamera Vs Guiron locandina italiana.jpg

diretto da “Terence Flasch”, amico di “Lewis Coates” e “Alan Smithee”.

Da bacio.

Continua a leggere

GAMERA-THON #4: Gamera VS Viras (1968)

Gamera VS Viras 1968.PNG

AKA: Il Mostro Invincibile, Destroy All Planets (?), Gamera gegen Viras – Frankensteins Weltraummonster greift an, Gamera ucan Godzilla (titolo turco)

BAMBINI FASTIDIOSI-METER: 7/10
WEIRDO KAIJU-METER: 3/5
GORE-METER: 0/5

Un altro Gamera doppiato, di cui però sono riuscito a trovare solo una copia, di qualità ancora più basso rispetto a Gamera VS Barugon, un rip da VHS sulla quale fu registrato decine di anni fa il film dalla tv, visto che c’è il logo di Teledieci (presumo sia/fosse un’emittente locale, vai a sapere di dove), ancora più bootleg di prima, con parte dell’intro mancante. Potrei cercare una versione inglese del film, ma per curiosità ed amor di kitsch l’ho visto in questa versione ultra bootleg.

E no, non sapevo che fosse stato messo su VVVVID (sotto il titolo italiano “Il Mostro Invincibile”) in versione “HD” (più o meno) se non dopo aver scritto gran parte dell’articolo, altrimenti avrei visto quella. Ho fatto screenshot da quella, perchè la qualità della versione che avevo trovato prima era così orrenda ed impresentabile, ancor più di quella di Gamera VS Barugon italiano. Continua a leggere

GAMERA-THON #3: Gamera VS Gyaos (1967)

Gamera VS Gyaos 1967.png

AKA: Boyichi and the Supermonster, Gamera gegen Gaos – Frankensteins Kampf der Ungeheuer, Return Of The Giant Monsters

BAMBINI FASTIDIOSI-METER: 4/10

WEIRDO KAIJU-METER: 4/5

GORE-METER: 4/5

Un altro film della serie doppiato in italiano (non ci fate troppo l’abitudine), e reso disponibile su DVD con la stessa tiratura limitata di Gamera VS Jiger (ma anche con un titolo italiano che è una semplice traduzione, e non una troiata del distributore, quindi lo potete trovare come “Gamera contro il mostro Gaos”), peccato per i prezzi già gonfiati su ebay ed altrove (30 euro in su), indi…. no, grazie.

Questo è un film importante della serie di Gamera, poiché introduce Gyaos, quella che diverrà la nemesi per eccellenza di Lil’ G, come King Ghidorah per Godzilla, ed in simile maniera ricomparirà in varie forme in successivi film della serie. Ma la prima, la trama. Continua a leggere

GAMERA-THON #2: Gamera VS Barugon (1966)

Gamera Vs Barugon 1966 locandina italiana.jpg

AKA: Attenzione! Arrivano I Mostri, War Of The Monsters, Gamera gegen Barugon – Frankensteins Drache aus dem Dschungel, Los monstruos del fin del mundo

BAMBINI FASTIDIOSI-METER: 0/10 (niente pargoli, miracolo)

WEIRDO KAIJU-METER: 2/5

GORE-METER: 1/5

Sì, questo uscì nelle sale italiane, doppiato e tutto, quindi darò un’occhiata a questa versione per la recensione. Più per curiosità che per altro, visto come (anche diverse ricerche) sia riuscito a trovare solo una copia in bassissima qualità, una registrazione da VHS rippata malissima, con alcuni frame così ingialliti da avere scritte illeggibili ed un’enorme barra nera sul basso dell’immagine (oltre ad un rigo verticale che è sempre presente). Qualità da bootleg, tale che ho dovuto ritagliare le immagini per renderle meno sgradevoli alla vista, ho fatto il possibile, ma mi scuso in anticipo per la qualità di esse, stile BBC.

Il film fa un piccolo riassunto degli eventi del film precedente, con Gamera catturato e lanciato in una capsula spaziale diretta verso Marte, che però viene distrutta da un meteorite di passaggio, liberando Lil’ G, che subito attacca la diga di Chiba per rifornirsi di energia, e la distrugge, in una scena d’apertura che mostra modellini ed effetti speciali di qualità leggermente migliore, un buon modo per iniziare il film, specialmente visto che ora c’è il budget per girare in colore, YAY! Continua a leggere

GAMERA-THON #1: Gamera The Giant Monster (1965)

Gamera The Giant Monster 1985.png

AKA: Gammera The Invincible, Gamera: Frankensteins Monster aus dem Eis,
Gamera, o vasilias tou Tokyo

BAMBINI FASTIDIOSI-METER: 6/ 10
WEIRDO KAIJU-METER: 0/5 (Gamera non ha un mostro avversario)
GORE-METER: 0/5

Nell’intro ho parlato di come questo fosse un emulo di Godzilla, solo fatto da una compagnia diversa (la Daiei, in questo caso) con un budget decisamente inferiore a quello delle produzioni Toho. Talmente a buon mercato che è il primo ed unico film della serie in bianco e nero, ed in questo è chiaramente NON una scelta stilistica. Sì, il primo Godzilla era in bianco e nero, ma giusto un anno prima di questo film ci fu Mothra VS Godzilla (il terzo film della serie di Godzilla, portato in italia come “Watang! Nel favoloso impero dei mostri”, perchè Italia), ed era a colori. Quindi sì, bianco e nero per pura economia.

Per il resto sì, questo è il primo film della serie, ed i paragoni con il Big G sono ovvi quanto inevitabili, ma già qui si capisce che il tono cercato non è quello dell’originale Godzilla del 1954, ma più quello di un normale kaiju movie, uno che stabilisce un nuovo mostro, Gamera, una tartaruga zannuta che cammina su due zampe, sputa fuoco (inusitato) e pure vola, roteando sospinta da propulsori che le escono dove ci sarebbero le zampe. Come ogni tartaruga può fare, d’altronde.

(per quale altro motivo dovrei averne un’armata in giardino, secondo voi?) Continua a leggere

Gamera-Thon [INTRO + REGOLE]

gamera-gif-10

Chi è Gamera? (PARTE 1)

Se sembra un emulo di Godzilla…. lo è. Non v’è alcun dubbio che la Daiei guardò al successo di Godzilla e disse “lo posso fare anch’io”. E lo fece, ma abbassando il target, ed indirizzandosi specificatamente ai bambini, che qui sono protagonisti vicariosi del pubblico giovane per cui i Gamera erano fatti. Certo, sono b-movie con mostri giganti, non sono esattamente fatti per un pubblico che cerca intrattenimento “adulto” a prescindere, ma ancor più di Godzilla (anche se paradossalmente alcuni film di quella serie sembrarono voler cercare il pubblico di Gamera, come Godzilla’s Revenge), l’idea è che dovreste essere armati di cappellino, essere alti un metro e poco più, avere 10/12 anni ed emozionarvi senza contegno all’idea di vedere i Power Rangers. Continua a leggere