Pokemon Spada/Scudo DLC 1- L’Isola Dell’Armatura [RECENSIONE] | GO, Slowpoke, GO!

Pokemon Spada Scudo isola armatura

Ora che finalmente la Nintendo deciso di raggiungere il resto del mondo, rilasciando semplicemente espansioni (invece di fare porting-espansioni-revisioni a prezzo pieno) con Scudo e Spada, è il momento di parlare del primo DLC per l’ultimo titolo della serie Pokemon principale, L’Isola Dell’Armatura, di cui avevamo avuto un mini-assaggio indiretto tempo fa con lo Slowpoke di Galar “regalatoci” da uno dei nuovi personaggi dell’espansione, ed ora disponibile come parte del Pass di Espansione (che viene 30 euro).

Sì, NON è disponibile singolarmente, dovete cacciare il sesterzio per entrambi le parti del Pass D’Espansione, a prescindere, almeno al momento (ma dubito la cosa cambierà a breve). Però a fini critici faremo come se questa prima parte dell’espansione costasse 15 euro singolarmente. Ok? Ok.

Come il titolo rende ben chiaro, questo DLC vi permette di esplorare una nuova area, L’Isola Dell’Armatura, situata al largo delle coste di Galar, che promette scenari variegati, nuovi pokemon e vecchi che ritornano, e nuovi personaggi (uno esclusivo per versione, come già era noto), come il maestro di Dandel, Mustard, che vi allenerà in varie prove assieme ad un nuovo pokemon leggendario con due diverse forme evolutive, di cui potete sceglierne una affrontando una o l’altra Torre elementale. Fin qui, nulla di nuovo.

La prima inevitabile domanda è sicuramente sull’estensione dell’isola, e non è piccola, decisamente no. La titolare isola è impostata come le Terre Selvagge del gioco base (vedi mia recensione di Pokemon Scudo per maggiori info), ed ha una simile – se non leggermente maggiore – estensione), quindi se connessi online vedrete i fantasmi di altri giocatori che son passati di lì, ci sono tane di pokemon, potete usare bici e molte funzioni accessorie sono ottenibili pagando Watt, come il nuovo Cramo-bot, un Cramorant robotico (che onestamente mi era sembrato un robot di Kazooie da Banjo-Kazooie) costruito dal figlio di Mustard, un congegno che può prendere 4 strumenti e crearne uno nuovo.

Pokemon Spada Scudo Isola Armatura savory, oh savory

Per quanto riguarda la storia dell’espansione, è molto gradevole, perchè fa una cosa interessante con il leggendario di turno: vi dà la sua versione “baby”, Kubfu, ad un livello basso, e vi fa spenderete tempo con essa, e per ottenere una delle sue versioni evolute dovete affrontare una mini-torre lotta solo con esso (solo l’una O l’altra), niente spiaccicare gli avversari con i vostri iniziali od altri pokemon fidati e livellati al 100 nel gioco base. è molto più soddisfacente del solito dover faticare per trovare il leggendario e poi finire con non usarlo quasi mai (se non altro qui in Spada-Scudo sono più utili del solito, con i raid Gigamax), ed è esattamente quello che vi aspettereste dal tema generale di “crescita” di questo DLC.

Certo, potreste semplicemente ingozzare Kubfu di Caramelle Exp XL, ma anche senza stare troppo ad allenarlo manualmente (ed il gioco non vi vuole fare stare decine di ore solo su quello, visto che quasi subito vi viene dato un potenziamento per ottenere più exp in generale), non ci vorrà troppo ad ottenere una delle due forme di Urshifu, io ci messo 5/6 ore circa, ma ho anche cazzeggiato parecchio nelle varie aree dell’isola per vedere che Pokemon vecchi erano ritornati e trovabili nei posti prima di proseguire nella storia. Solo una nuova variante regionale, con lo Slowbro di Galar che è Veleno-Psico, ha diverso aspetto ed una forma Gigamax.

E va ammesso, sì, la parte “storia” de L’Isola Dell’Armautra è cortina, ma c’è comunque diversa roba da trovare, una speciale torre lotta con la possibilità di affrontare avversari con pokemon di un tipo specifico, ed anche una mini-quest opzionale, che ulteriormente vi incentiva a passare al setaccio ogni angolino dell’isola, poiché vi ricompensa con varianti regionali altrimenti difficili o impossibili da ottenere qui, ogni volta che raggiungete un certo numero di Diglett aloniani (150 in totale), le Ghicocche sono tornate, potete farvi seguire fuori battaglia dal primo Pokemon in squadra, e con i quasi 200 Pokemon “ostracizzati” dalla versione base che sono re-introdotti qui, c’è decisamente abbastanza per tenervi occupati non poche ore.

E sì, per quanto sia lieto di poter avere anche qui il mio adorato Dunsparce…. non mi sento particolarmente felice del fatto che ci sia voluto un DLC a pagamento per riavere una porzione non-piccola della selezione di Pokemon, e comprendo perfettamente il vedere questa mossa come l’ennesimo caso di “contenuto tenuto ostaggio”, di roba tagliata via per poi poter essere re-introdotta via “riscatto” al portafoglio. Una novità per la serie regolare, e non una che sia motivo di felicitazioni e champagne, detto in totale e brutale onestà.

Pokemon Spada Scudo Isola Armatura pokemon a passeggio

Ma d’altro canto, come ho detto nella recensione del gioco base, per quanto avrei preferito una soluzione più radicale al problema del Pokedex Nazionale, una cosa del genere era questione di tempo, se non succedeva con Spada-Scudo sarebbe successa con il successivo titolo della serie principale. E viste alcune delle castronerie fatte dalla serie pur di aggiungere contenuto, questa dei DLC che fungono da vere e proprie espansioni… è un miglioramento, a prescindere da che vi piaccia Spada/Scudo o meno.

Ed onestamente l’espansione in sé è meglio di roba come le aggiunte minime – se non le differenze in peggio – alla versione base viste in Ultraluna/Ultrasola, assai meglio, la storia è caruccia, i nuovi personaggi simpatici (specialmente Mustard, a cui la traduzione italiana ha dato una parlata…. peculiare), le aggiunte gradite, ed anche ad un livello più concreto-cinico di proporzioni tra contenuto e costo (di nuovo, proponendo che questa prima espansione venga 15 euro da sé, sebbene non si possa comprare singolarmente al momento), a parte la storia un po’ corta, non ho trovato molto di cui lamentarmi.

Nel complesso, soddisfatto di questo prima parte dell’espansione di Pokemon Spada-Scudo.

Pokemon Spada Scudo Isola Armatura the angel cometh

Ci si rilegge in inverno per parlare nel dettaglio de La Landa Corona!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...